Archive from luglio, 2000
Lug 27, 2000 - Eventi, sport    No Comments

Manuela Levorato regina del Meeting di Barletta 2000

manuela-levorato.jpgDavanti ad una buona cornice di pubblico si è svolta, mercoledì 26 luglio 2000, l’8^ edizione del certame atletico “Disfida di Barletta“, appuntamento clou con la “regina dei giochi olimpici” in Puglia.
E, a proposito di regine, l’indiscussa protagonista della serata è stata la splendida sprinter veneta Manuela Levorato che ha dominato la scena prima trascinando letteralmente la staffetta veloce azzurra al nuovo record italiano di 43″44 (prec. 43″60) che vale l’agognato passaporto per Sydney, poi vincendo con irrisoria facilità la gara dei 100 m sfiorando per un solo centesimo (!) il proprio primato nazionale di 11″20. Nelle interviste del dopo-gara la ventitreenne di Dolo, dopo aver definito “fantastica” la pista di Barletta, ha confessato il suo sogno, forse non tanto proibito: essere l’unica atleta dalla pelle bianca a qualificarsi per la finale olimpica di Sydney. A nostro parere l’attuale personale della Levorato non è forse ancora sufficiente per raggiungere questo eccezionale obiettivo ma le potenzialità per un miglioramento ci sono davvero tutte: d’altronde i grandi campioni si distinguono dagli atleti normali proprio per la capacità di esprimersi al massimo nelle occasioni più importanti. Staremo a vedere.
Ci sembra doveroso, infine, ricordare anche le altre componenti della staffetta che hanno contribuito all’abbattimento del record: Anita Pistone, Daniela Graglia (che nella gara dei 100 ha ottenuto il personale con 11″65) e Manuela Grillo che a fine gara non hanno saputo trattenere le lacrime per l’immensa felicità.

Read more »

Lug 12, 2000 - sport    No Comments

Calciomercato delle squadre pugliesi: sogni e speranze

I campionati europei sono terminati da poco più di una settimana nella maniera beffarda che, purtroppo, sappiamo e l’interesse dei calciofili si è quindi spostato verso le “manovre” del cosiddetto calciomercato.
È in questo periodo, infatti, che i tifosi di tutt’Italia sognano che i dirigenti della propria squadra del cuore allestiscano un organico tale da poter disputare un campionato super: naturalmente nella maggior parte dei casi le attese andranno deluse lasciando il posto alle dure se non violente contestazioni, agli immancabili esoneri dei poveri allenatori, colpevoli di non riuscire a far “volare” squadre composte per lo più da brocchi d’oltre-frontiera, e alle lamentele dei presidenti delle società, pronti a mollare tutto maledicendo il giorno in cui sono entrati nel mondo del calcio.

Read more »