Archive from febbraio, 2001
Feb 19, 2001 - sport    No Comments

A.S. Bari calcio 2000-2001: che tristezza!

La cenerentola del campionato italiano di calcio è, purtroppo, il Bari. Le cifre non ammettono repliche: dopo 19 partite i galletti hanno accumulato solo 12 punti, frutto di 3 vittorie, 3 pareggi e 13 sconfitte. La retrocessione in serie B sembra inevitabile.

Una retrocessione annunciata. Da molti anni, infatti, la società barese attua una politica di gestione economicamente oculata ma che, dal punto di vista prettamente tecnico, non ha dato mai molti frutti. È vero, i biancorossi stanno giocando il loro 4° torneo di A consecutivo, cosa abbastanza rara per chi è stata sempre definita una “squadra-ascensore”, ma non sono mai andati oltre risicate salvezze. Eppure non mancano gli introiti miliardari: alla cessione ai grandi club degli ottimi calciatori che hanno indossato la casacca de Bari negli ultimi anni, non è mai corrisposta un’adeguata campagna di vero rafforzamento. I tifosi continuano a chiedersi dove siano finiti i miliardi incassati dalle vendite di Protti, Kenneth Andersson, Ingesson, Sala, Ventola, Bressan, De Ascentis e Zambrotta, per non parlare di quelli che arriveranno a breve per il gioiellino Cassano. Se poi aggiungiamo i grossi guadagni ottenuti con il ricco contratto con la pay-per-view, che è anche sponsor della squadra, il mistero si fa sempre più fitto.
Crediamo che in società siano ancora “scottati” dall’esperienza fallimentare del 1991-92 quando ad una campagna di rafforzamento da zona UEFA seguì una rovinosa retrocessione condita da un bilancio economico paurosamente in rosso. Ci vollero alcuni anni e molti sacrifici per rimettere le cose a posto, conservando anche una squadra sempre discretamente competitiva.

Read more »