Apr 3, 2000 - sport    No Comments

Club Vacanze Taranto approda in serie A1 di volley

Il Taranto Volley, sponsorizzato Club Vacanze, ha vinto un equilibratissimo campionato di serie A2 maschile riportando finalmente la Puglia nell’Olimpo del volley nazionale.

vincenzo-di-pinto.jpgEppure la stagione, per i rossoblù ionici, non era cominciata benissimo: problemi di coesione nel gruppo ed una serie di infortuni avevano, infatti, causato un avvio difficile durante il quale erano stati persi punti preziosi. Sembrava che a quel punto l’obiettivo massimo per i tarantini non potesse essere altro che i play-off promozione quando una striscia lunghissima di successi portava il club allenato dall’ottimo Vincenzo Di Pinto in pole-position in vista dello sprint finale; ironia della sorte, il calendario proponeva nelle ultime due giornate gli scontri contro le altre squadre pugliesi del campionato: il Gioia del Colle (concorrente diretto per la promozione) ed il Cutrofiano.

Due nette vittorie sancivano il trionfo finale del Club Vacanze che concludeva il torneo con ben 67 punti in 30 giornate, frutto di 23 vittorie e 7 sconfitte, 75 set vinti e 39 persi. In più, il raggiungimento della finale di Coppa Italia di A2 persa contro il Fano al termine di un incontro molto più combattuto di quando non dica il severo punteggio di 0-3.
Molti gli artefici di questo successo: innanzitutto la dinamica società, guidata dal presidente Piero Di Battista; poi l’allenatore, il già citato Vincenzo Di Pinto (soprannominato, come il suo concittadino Oronzo Pugliese, “il mago di Turi”) che dopo aver portato in serie A/1 il Gioia del Colle sei anni fa, si è ripetuto con il Taranto: l’ex tecnico della nazionale spagnola meriterebbe veramente un monumento da parte del movimento pallavolistico pugliese! Infine i giocatori, un gruppo omogeneo costituito da fuoriclasse e da mestieranti, da vecchi marpioni e da giovani dal sicuro avvenire: innanzitutto lo jugoslavo Kovac, già capitano della sua nazionale, e il ceko Karabec, “martelli” inarrestabili, quindi lo spagnolo Robles e gli italiani De Palma, Bruno, De Mori, Cicola, Iurlaro, Skiba, Lappacciana, Giosa, Mancini e Fanuli. Un cenno lo merita anche lo splendido pubblico del Palafiom che, per tutta la stagione, non ha mai fatto mancare l’incoraggiamento ai propri beniamini, soprattutto nei momenti di maggior difficoltà.
Dopo i più che giustificati festeggiamenti la società adesso deve programmare in maniera dettagliata il prossimo torneo di serie A1 che, giustamente, viene denominato il campionato più bello del mondo, nel quale giocano i più forti pallavolisti del pianeta: sarebbe un peccato perdere dopo un solo anno questa eccezionale conquista.

Raffaele Dambra
Articolo scritto per Itinera Puglia il 3 aprile 2000

Club Vacanze Taranto approda in serie A1 di volleyultima modifica: 2000-04-03T18:49:00+00:00da raffaeledambra
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento