Nov 9, 2001 - Eventi, sport    No Comments

La Coppa del Mondo 2001-2002 di Cyclocross fa tappa a Monopoli

Un grande evento sportivo a livello internazionale si svolgerà in Puglia sabato 17 novembre: la prima prova della Coppa del Mondo di Cyclocross 2001-2002 “Gran Prix d’Italie”.

Sarà Monopoli, in località Capitolo, a ospitare l’atteso evento e la scelta sulla città situata 40 km a sud di Bari non è stata casuale, principalmente per due motivi. Innanzitutto Monopoli nel febbraio del 2003 ospiterà i Campionati Mondiali della specialità, quindi quella del 17 sarà una vera e propria prova generale in attesa della manifestazione più importante in programma fra 1 anno e mezzo; fra l’altro il percorso sarà il medesimo in entrambi gli appuntamenti. In secondo luogo da queste parti è nato il grande Vito Di Tano, probabilmente il più grande campione di cyclocross che abbia mai avuto l’Italia, 2 volte campione del mondo dilettanti (a Saccolongo nel ‘79 e a Lembeek nell’86). A Di Tano, già C.T. della Nazionale Italiana, è toccato il compito di disegnare il percorso di gara: un tracciato particolare, che lambisce la costa e il mare, ben distante dallo stereotipo del percorso di cyclocross che normalmente ha la sua naturale collocazione fra le strade fangose delle campagne del nord-europa. E in effetti, la località pugliese costituisce la sede più a sud di tutta la storia della competizione.

Quindi un altro grande riconoscimento per Monopoli e Capitolo in particolare, già innalzatesi al rango di regine dell’estate pugliese e insignite della Bandiera Blu dell’Unione Europe grazie alle splendide e attrezzatissime spiagge, al mare cristallino e ai tanti locali di divertimento notturni, e ora protagoniste ai massimi livelli anche a livello sportivo.

Per quanto riguarda invece l’aspetto meramente sportivo, a questa prova della Coppa, hanno già dato l’adesione le squadre nazionali di Italia (ovviamente), Olanda, Belgio, Francia, Germania, Gran Bretagna, Repubblica Ceca, Slovacchia, Svizzera, Polonia e U.S.A. Gli azzurri puntano sull’esperienza di Daniele Pontoni e Luca Bramati che dovranno guardarsi da avversari agguerritissimi, primi fra tutti il detentore della coppa, l’olandese Richard Groenendal, ed il campione del mondo in carica, il belga Erwin Verbecken.

La Coppa del Mondo di cyclocross proseguirà, dopo la tappa pugliese, per altre 5 prove: in Spagna, Belgio, Francia, Svizzera e Olanda.

Grande il dispiegamento di forze televisive: la gara verrà trasmessa in diretta su RaiSportSat dalle 13 alle 14,15 e in differita su RaiTre dalle 17,40 alle 18. L’Eurovisione sarà collegata dalle 13 alle 14,15. Le riprese saranno garantite da un elicottero e nove telecamere.

Non ci resta quindi che attendere il 17 novembre per assistere, magari dal vivo, a un avvenimento sportivo altamente spettacolare.

Raffaele Dambra
Articolo scritto per Itinera Puglia il 9 novembre 2001

La Coppa del Mondo 2001-2002 di Cyclocross fa tappa a Monopoliultima modifica: 2001-11-09T17:30:16+00:00da raffaeledambra
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento